MENU ↓

>Personal Trainer Online

coaching spadoni online

Ciao! Qua Andrea Spadoni. Se sei qua è perchè sei curioso o vuoi più risultati di quelli che attualmente hai.

Scrivimi tranquillamente se vuoi info. 

Lascia che ti dica una cosa: c'è una costante che si ripete e che vale per chi vuol salire sul palco di gara, e per chi le gare non gli interessano.

  • Ti devi fare il culo, inutile girarci intorno a dirti “allenati 10 minuti al giorno ed hai il corpo dei tuoi sogni”. Sono cagate. Per farla brevissima non è che chi va in palestra e si allena è uno scemo. Spesso però farsi il culo può non bastare: serve farsi il culo solo su ciò che è giusto, non su quello che non va bene, e te lo farò fare: hai abbastanza risultati? Se ti fai il culo ma non ci sono significa che sprechi fatica. Oppure ti serve una guida, perchè quasi sicuramente andrai già in palestra però sei un circolo vizioso e rimani li. Significa che fai degli errori oppure sei già consapevole che sei smarrito e non sai bene dove stai sbagliando o cosa devi fare. Quantomeno per fare molti meno errori di quelli attuali. Se hai pochi risultati o nè vuoi di più hai bisogno di cambiare marcia perchè altrimenti arriverà il loop dove “ci provi, duri una fatica atroce, ti fai il culo (o pensi di fartelo) però su ciò che non serve, e poco cambierà”.

    Lo so, io personalmente ci sono già passato, e ho sentito queste parole altre mille volte da chi è entrato nel loop. Non esiste che sia uno schiocco di dita, o che si possa migliorare senza dedizione, o con strumenti magici, pillolame altrettanto magico o 10 minuti di workout a casa. Putroppo, te lo dico chiaro e tondo, questa roba, non funziona e se sei qua, probabilmente te ne sei accorto. 

Noi tutti, se vogliamo risultati, che sia la spiaggia, perdere 10 kg, “tonificarci” etc. dobbiamo farci “un pò di culo” ma facendo quello che serve. Diciamo che dedizione c'è, più margini di miglioramento ci sono. Non si fa il culo solo chi gareggia (e ti assicuro che chi gareggia se lo fa quadrato). Almeno il minimo (che spesso non è il minimo che una persona pensa) di ciò che serve, per esempio di un allenamento fatto bene, deve essere fatto, perchè altrimenti al di sotto succede poco\niente. 

Se non sei soddisfatto di come sei adesso, se vorresti di più, se ti guardi allo specchio e vorresti essere migliore, è chiaro che come ti stai comportando adesso in allenamento o a tavola deve essere cambiato, in meglio, nonostante magari “ti fai già il culo”.

Requisiti dunque per ottenere risultati:

  • Ti dovrai allenare
  • Considerare l'allenamento e quello che ci orbita il giorno come una delle priorità da fare con costanza
  • Parlarmi di ogni minimo problema, dubbio o perplessità che puoi incontrare. Insomma parliamo.
  • Monitorare il tuo peso 
  • Io devo sapere che lo fai bene, quindi all'occorrenza possono servire dei video di come fai gli esercizi 

Se sei disposto a metterti in discussione, a fare un “reset” ed a comportarti più da atleta e meno da frequentatore di palestra per passare un'ora, allora possiamo fare grandi cose con risultati strabilianti. Poi ti daranno del dopato, capiterà 🙂 .

Posso dirti però in completa onesta che le soluzioni “semplici” che puoi leggere in giro del tipo “bicipiti grossi in 10 giorni” sono cazzate.

Serve invece impegno, costanza, adattamento (mio alle tue esigenze e tuo alle esigenze dell'allenamento). 

Non ci saranno MAI miglioramenti se tu non sei nella giusta mentalità di volerti migliorare e di rompere gli schemi che stai avendo (e che non ti stanno facendo avere i risultati che vuoi).

Per mio conto, io sono uno che pretende abbastanza, prima pretendevo meno, poi mi sono reso conto che a pretendere un allenamento fatto bene, porta più risultati che a non farlo. 

A fare allenamenti approssimativi, “un pò come vengono” mi sono reso conto che è facile che chi li fa commetta errori.

Tu stai già facendo probabilmente allenamenti più o meno approssimativi. Se funzionassero saresti già grosso e tirato e manco ti balenerebbe in testa l'idea di farti seguire. Gli schemi devi romperli.

Non diventi un bravo calciatore a fare la partita di calcetto seguita da pizza e birra una volta a settimana. Identica cosa in palestra. Non diventi col fisico che desideri se sei approssimativo. 

Ti manderò anche dei video sull'esecuzione degli esercizi, programma di allenamento, ma per avere un quadro monitorato della situazione e in tutto questo ci sono io tramite Whatsapp che ti aiuto per ogni cosa, dubbio, chiarimento etc. Non sei solo, sei seguito per avere i migliori risultati, il più velocemente possibile. 

Se ti piace allenarti, se sei affamato di risultati che non hai, sei nel posto giusto

Ti dico un attimo di me: io stesso sono un ex secco,

Un ex sovrappeso,

Ho esperienza diretta, so di cosa parlo, ho esperienza da un bel pò di anni con atleti e persone comuni.

Ho qualcosa da dire in questo mondo marcio dove esiste sempre tutto ed il contrario di tutto e non si capisce mai niente di quello che deve essere fatto.

Ho pubblicato diversi risultati ottenuti e quotidianamente seguo ragazzi e ragazze verso il miglioramento. Chi più chi meno, più o meno veloce può sempre migliorare. Certo, non posso prometterti che diventerai come il tuo fitness model preferito.

Nel tempo ho capito che chi segue non deve mandare una scheda e sparire (perchè chi la fa può non farla, farla male, o magari farla bene è, però di “essere seguito” ha poco, insomma non mi piace), deve nascere un rapporto umano e penso che serva sempre parlare (non come quelli che poi non rispondono, ti imbottiscono di integratori o non si fanno sentire). Io preferisco che una domanda in più che una in meno e mi piacere avere sempre il monitor della situazione, e alle volte, anche scherzare.

Di questi tempi poi, ho piu amici virtuali che reali.

Chi è seguito però deve aver voglia di migliorare e non essere approssimativo. Fare qualcosa di approssimativo, errori, darà risultati approssimativi.

✔ VOGLIO INIZIARE

 

Perchè di tutti quelli che vanno in palestra, solo in pochi risultati?

Spesso il problema è che si diventa restii a cambiare (mi ci metto anche io, negli anni passati) le proprie posizioni e non si accettano certi cambiamenti quindi automaticamente tutto il resto diventa cacca e falso. dopato.

In parte è anche così, questo è un mondo molto marcio, ma per un'altra parte tanti di chi si approcciano fanno i seguenti errori:

Less is more, si allenano troppo
– Pensano che quel che fanno a tavola e in palestra sia già globalmente sufficiente (se lo fosse saresti già fisicato no?)
– All'opposto si allenano troppo poco
– Si allenano male, l‘intensità è non sviluppata e c'è solo fatica. Sono tutti bravi a fare 30 serie, ma a farne 15 intense in pochi riescono.
Manca un programma strutturato bene e sensato!
Manca una base di forza!
– Manca un monitor della progressione e del peso
– Mancano riferimenti per capire se la direzione è giusta
– Ci sono dubbi irrisolti, quindi vengono fatte cose “come vengono”
– Manca la costanza
– C'è troppa fretta di crescere e troppo grasso

Thomas e la sua trasformazione (un cliente affezionato)

Chi non migliora, sbaglia qualcosa. NON e' colpa della genetica, quasi mai lo è. Vengono solo perpetuati gli stessi errore. 

La causa? Va cercata però non si riesce ad avere una valutazione oggettiva, spesso esterna, si rischia di non capire mai dove è l'errore.

Dunque, se vuoi avere più risultati devi essere più forte, più grosso, più tirato e NON CONTINUARE a fare cose a caso. Sono prolisso, lo so.

Nota bene: i risultati possano essere più veloci del previsto quando tutto quello che deve essere fatto è fatto ad hoc.

Tra i risultati che ho fatto ottenere e le testimonianze, li Vedi Qua alcuni pubblico quello che succede.

Ora puoi tranquillamente scrivermi compilando il form sotto e parlerai direttamente con me per informazioni o per accordarci per cominciare.

Il personal trainer online ha lo scopo di guidarti verso il miglioramento della forma fisica ed ottenere risultati in palestra. Se vuoi essere seguito questo è il posto giusto.

Qua si arriva inevitabilmente ai risultati quando è fatto bene ed è svolto professionalmente. Chi segue deve essere professionale (non come quelli che dopo aver preso i soldi poi non rispondono, non si fanno sentire e spariscono nell'etere).

Chi è seguito però deve aver voglia di migliorare.

Vorrei che si capisse che” seguire” non è uno stupidissimo foglio con degli esercizi e dei numeri ma che dietro c'è un mondo di feedback, interpretazione dei risultati, feeling e monitor dei risultati e sensazioni tanto da far nascere anche rapporti di amicizia o rapporti non distaccati tra atleta e allenatore. Quindi..

  • Vuoi migliorare il tuo corpo, magari avere l'addome?
  • Aumentare la massa muscolare magra?
  • Aumentare la forza?
  • Fare un salto di qualità ed avere un corpo degno degli sforzi che fai?
  • Avere chi ti segue costantemente chi ti segue per ottenere certamente risultati?

Qua si segue professionalmente, questo è il concetto che ti devi imprimere, non fuffa e niente arrosto. Voglio che tu sia deciso a migliorare perchè cosi sarà.

A partire dall'allenamento mirato, cucito in base alle proprie esigenze lavorative, di studio o semplicemente di disponibilità dell'attrezzatura, il servizio di personal trainer online (o dal vivo) ha come obiettivo quello di soddisfare le esigenze di chi cerca un aiuto per migliorare la forma fisica verso l'obiettivo.

Come esserne certi? Avere mesi o anni, fatto i meno errori possibili in allenamento ed a tavola. Altrimenti la sfiga genetica diventa l'alibi dei troppi errori commessi.

Quello che offro con questo servizio è un aiuto a distanza, ma anche one to one con un minimo di organizzazione. La mia mission è il risultato del cliente che deve riuscire a migliorare l'estetica del corpo.

Puoi considerami come una guida, una stampella, verso il miglioramento. 

Per questo è online ed il mio lavoro di personal trainer, oltre che ad essere live, può essere svolto anche a distanza senza nessun problema.

Ascolta qua…Il risultato è alla base di tutto… e con ogni probabilità

– Comincerai a vederti migliorare

– Ci prenderai gusto

– Ti piacerai di più

– Piacerai di più agli altri con ogni probabilità

– Non ti allenerai per inerzia senza poi avere la riprova allo specchio

– Sarai più forte

– Ti muoverai meglio sotto ai pesi, rendendo l'allenamento sempre più produttivo

Insomma, puoi migliorare a tutto tondo e magari risolvere anche alcune insicurezza che, a causa del proprio aspetto, peggiorano le proprie relazioni.

Ci sono già passato, so cosa vuol dire tergiversare.

Se hai bisogno di info in piu, sono qua

✔ VOGLIO INIZIARE


Diventare grosso come i fitness model

Spesso facciamo, e lo abbiamo fatto tutti, riferimento ai modelli che si vedono sulle copertine, su Instagram o nei video di youtube. Possono essere di motivazione, di ispirazione (chi non hai mai ammirato Arnold?) ma loro sono loro, noi siamo noi.

Purtroppo non possiamo sapere prima cosa ci riserva la genetica. Magari diventeremo, e mi ci metto anche io, migliori di loro, magari no. Voglio semplicemente dirti che tu che stai leggendo aspira a diventare la miglior versione di te stesso non come un fitness model.

Forse la tua genetica può fartici arrivare, forse no. Per raggiungere certi livelli può esserci l'aiuto di sostanze dannose (doping) e non sei nel posto giusto se cerchi qualcosa del genere.

Ti sto dicendo, senza volerti fare promesse che non si possono mantenere che diventare “grosso e tirato” come quelli la non è da tutti. Aspira alla miglior versione di te stesso non ad essere come persona X.

Oltre alla genetica quello che influisce è la propria anzianità di allenamento e capacità di muovere i pesi. In altre parole se le esecuzioni sono troppe grezze per esempio, questo influirà sui risultati. Per questo farsi i video di allenamento è una buona cosa, così come è una buona cosa avere già un minimo di esperienza di allenamento in palestra e non essere completamente neofita.

Mettiamoci l'uso falsato delle immagini che si trovano sui social, dove tra filtri, post produzione di foto sempre perfette e dove chiunque può spacciarsi per natural quando non lo è, la realtà è spesso ingannevole.

Mio consiglio: allenati per migliorare te stesso e quello che madre natura ti ha donato come genetica, non per essere come un tizio nella foto che può essere irraggiungibile. Sii migliore tu, aspirando al massimo. Tu.

Personal trainer online

Lascia che ti spieghi alcune cose.. sono sempre più prolisso, lo so.

Chi scrive è Andrea Spadoni. Te lo spiegherò meglio più avanti ma il coaching online per me non è dare una scheda, un foglio, e scomparire. Mi sono reso conto che lascia per strada troppi dettagli che possono fare la differenza.

 Il coaching che fa ottenere più risultati, lo ripeto: impostare un cammino per dei risultati. Seguire le persone nel loro percorso, motivarle, allenarle, guardare video, ma sopratutto dare ascolto e consigli mirati in modo oggettivo.

Questo è. Questo fa ottenere risultati alla stregue delle centinaia di cavolate sensazionalistiche che si sentono. E non ci credete che online non funzioni. Funziona e come (funziona meno su completi neofiti), ma serve scambio di feedback continui. Non abbandonerai dopo un mese, nemmeno dopo 3, nemmeno dopo 6! Quando ottieni risultati poi ci prendi gusto!

L'uso dell'online, anche se può sembrare un controsenso è molto utile perché fa risparmiare tempo, non sacrifica nessun servizio, abbatte i costi per tutti (ti prego, non cercare un personal trainer gratuito). Paradossalmente essere seguiti online distrugge le distanze e permette di avvicinare mondi che probabilmente non si sarebbero mai incontrati.

Ho avuto clienti anche non italiani, dall'America, dalla Norvegia, dall'Olanda, e ovviamente da ogni parte d'Italia. La distanza insomma, se è questo il tuo dubbio, non è un problema perché tramite l'uso di foto, video, e semplicemente i mezzi di comunicazione whatsapp è possibile comunicare senza problemi e praticamente in ogni omento.

Risultati di alcuni clienti!

Puoi trovare altre testimonianze qua

Qua Micheal, in preparazione alla gara

Il coaching online è dunque un servizio che ha lo scopo di far raggiungere un risultato, di migliorare.

Ripeto non è un foglio è un miglioramento. Si compra “un risultato”ed il percorso per arrivarci!

Dal punto di vista alimentare, non faccio diete, ma se vorrai una dieta a supporto potrai tranquillamente recarti dal tuo nutrizionista di fiducia o chiederci se abbiamo qualcuno da consigliarti. 

Benefici del coaching

aumento massa muscolare
Ciao, questo sono io

Il servizio di coaching online funziona per uomini e donne che vogliono allenarsi e migliorare. Non importa essere atleti avanzati, basta aver frequentato il minimo indispensabile la palestra o avere una home gym.

Requisiti

Il primo requisito perchè il coaching o il servizio di personal trainer funzioni è la serietà e la voglia di fare per migliorare. Dopo il primo contatto tramite la compilazione del form, discuteremo insieme di

– Obiettivo – Punti di forza – Punti carenti – Frequenza di allenamento – Abitudini e di ogni altra cosa che tieni a far conoscere. Rimarremo sempre in contatto e allenamento dopo allenamento lasceremo tutto invariato se i miglioramenti arrivano costantemente oppure faremo modifiche in caso di rallentamenti o intoppi.

Feedback essenziali

Affinché si ottengano dei reali benefici e' necessario rimanere in contatto. Sono a conoscenza che può anche essere noioso, o che altri che si promuovono sul web inviano un foglio e poi non si fanno più vivi. Non è questo il caso.

Io come personal trainer online chiedo sempre per esempio:

– Se la performance cresce
– Andamento dei carichi
– Sensazioni di pump
– Esercizi con cui hai maggiore feeling
– Esercizi che non puoi eseguire perchè magari ne sei impossibilitato
– Sensazioni di allenamento
– Andamento del peso
– Se sei affaticato ed hai bisogno di scaricare
– Check per eventualmente specializzarsi
– Aumento di forza
– Fame
– Ogni altra cosa che sentirai il bisogno di dirmi

Ogni post allenamento è importante un feedback sull'allenamento anche per discutere di migliorie da fare o anche solo per sapere come stà andando e farti sentire veramente seguito.

Scopri come posso aiutarti! Compila il Form per migliorare!

Fermati un attimo, chi sono… Io sono Andrea Spadoni, personal trainer. Ho scritto 5 libri e creato molte altre guide che puoi trovare qua. In questi anni ho avuto a che fare con centinaia di persone nel mio lavoro.
Posso dirti con certezza che non si tratta solo di andare in palestra e allenarsi, ma di un radicale cambiamento del proprio aspetto fisico, che si rifletterà anche nel quotidiano., dandoti reali benefici che probabilmente nemmeno immagini.

Se leggi il mio percorso potrai capire come abbia passato molti anni della mia vita a non avere il corpo che volevo. So cosa significa non essere accettati, non piacersi, avere problemi a togliersi la maglia al mare, a non piacere.

La mia storia

trasformazione natural bodybuilding

Puoi leggere la mia storia, ma ti assicuro che, come un amico, capisco perfettamente i problemi che una persona può avere. Un giorno ho capito che non potevo andare avanti così. Insomma mi ero rotto le palle di essere quando ciccio, quando uno scheletro, e allora mi sono rimboccato le maniche.
Mi sono messo sotto, non è stato facile, ma nel mio piccolo, mi sono migliorato a tal punto da aver acquistato sicurezza. Ora sono felice.

Non è solo felicità di allenarsi, ma di avere risultati che danno soddisfazione e migliorano la qualità della vita. Cosa stai aspettando? Non tergiversare, prima iniziamo, prima arriviamo al risultato. Credimi, è meglio AGIRE ORA.

✔ VOGLIO INIZIARE

Il percorso

Vorrei che fosse chiaro: non è una scheda, un foglio. Cioè, certo che avrai la scheda, ma poi c'è come la fai, come modificarla, vedere i video, risolvere problemi, intensità, volume etc etc. I risultati per essere raggiunti hanno bisogno di tempo e di duro lavoro. Alla fine si tratta di scambiare il mio tempo per sostenerti, farti sbagliare il meno possibile, motivarti, guidarti nel tuo percorso verso il miglioramento, tramite l'allenamento, consigli, idee, etc..

Io sono qua per darti tutta la mia assistenza ed esperienza su di me e sugli altri, per raggiungere nel minor tempo possibile il risultato sperato. Ti dico: più passa il tempo, più diventa difficile raggiungere il risultato.

Alcuni punti chiave

Per uomini e donne: questo servizio è adatto ad ambo i sessi. – Se vai in palestra o se ti alleni a casa: non è importante se puoi allenarti in palestra o a casa.

Conoscendo l'attrezzatura disponibile si può organizzare il meglio possibile. Per principianti (non completi neofiti) , intermedi o già esperti: non è così importante il livello di partenza (escluso non essersi mai allenati). 

Video sulle esecuzioni di esercizi: se ci fossero dei dubbi sulle esecuzioni di alcuni esercizi, puoi filmarti e farmi vedere il problema. In questo modo potrò consigliarti le modifiche da fare o un cambio di esercizio. Mi sono reso conto da un pò che meno dettagli si lasciano al caso, meglio è.

Struttura del servizio

risultati coaching online

Testimonianza: Nicola in una recente 


Dopo il primo contatto col personal trainer, che sarei io, Andrea Spadoni, capiamo il punto di partenza e cominciamo a lavorarci.

In questo modo è possibile cominciare a capire il programma ed i punti di forza (o di debolezza) per poter migliorare l'allenamento.

Facciamo una chiaccherata. Ho bisogno per esempio di sapere i tuoi dubbi ed i tuoi obiettivi, cosi da poter capire il tuo livello, se è fattibile etc.. poi ripeto, diventa una evoluzione e un divenire continuo.

Successivamente, di solito 2-3 giorni, ci risentiamo e partiamo con l'allenamento vero e proprio. In questa fase non ci sono problemi con le domande, sentiti libero di chiedermi dubbi, anche quelli che possono sembrarti stupidaggini e spiegazioni di quello che avrai.

Di base ogni programma si basa sulle settimane, ma se ci sono problemi, inghippi, o esigenze strada facendo può benissimo essere modificato senza nessun problema. Noi due possiamo comunicare, solitamente su whatsapp senza problemi o talvolta anche con una telefonata se ce ne fosse bisogno.

Ciò che è importante è rimanere sempre in contatto ed avere feedback continui. Anche dopo ogni allenamento penso che il rapporto tra cliente e personal trainer online debba essere stretto, quindi i feedback sono sempre necessari.

E' sempre meglio sapere se il percorso sta andando bene e per farlo serve avere sempre la situazione sotto controllo tramite monitor e comunicazione.

Ti regalo anche due guide cosi che possa rimanerti un base per insegnarti ed aiutarti a capire cosa stiamo facendo insieme.

Eventuali consulenze, dubbi, domande

allenamento addominali
Testimonianza: Massimo, bodybuilder, prossimamente sotto contratto in America presso la Gold's Gym e in competizioni internazionale. A destra in piena forma, al peso di 78kg

Le consulenze durante il percorso sono gratuite. Vuol dire che ci sono dubbi sull'allenamento, domande sugli esercizi, video sulle esecuzioni o semplicemente il bisogno di analizzare e fare il punto della situazione per avere costantemente la motivazione non ci sono problemi di nessun tipo. Come dicevo, rispondo mediamente due volte al giorno, ad orari “strani” ma rispondo.

Il servizio è praticamente h 24, 7/7 ed avviene tramite il mondo social, whatsapp. Non ho orari prestabiliti. Come dicevo rispondo 2-3 volte al giorno, non immediatamente magari, ahimè, ma rispondo. Il sabato e la domenica vado un pò più a rilento. Vorrei essere chiaro su questo.

In caso quindi di dubbi sia sulle esecuzione degli esercizi, che di qualsiasi altra natura in 10 minuti la faccenda viene risolta anche correggendo l'esecuzione dopo aver ricevuto un video. In più, su Canale Youtube è sono presenti videocorsi gratuiti in continuo aggiornamento su questo mondo. E' molto facile quindi trovare le risposte ai dubbi con tutto questo materiale gratuito.


Quale allenamento?

Emanuele, ragazzo seguito in costruzione 🙂

La risposta è semplice tutti, anche se ho dei punti fondamentali vedendo nell'intensità, nella multifrequenza, possibilmente nell'alta frequenza, e non nel volume, la chiave di svolta.  Ogni cosa comunque a suo tempo, per me, ogni strumento per raggiungere il risultato può essere integrato senza paraocchi.

L'allenamento non può essere qualcosa di statico e immutabile anche perchè sono fermamente convinto che un 4×8, non è un 4×8 uguale per tutti.

Dall'alto volume, all'alta intensità, alla multifrequenza passando per la monofrequenza, dalla forza all'ipertrofia pura non escludo nulla ma prendo quello serve per inserirlo in una programmazione coerente con l'obiettivo.

A questo va aggiunto il continuo scambio di feedback necessario per fare modifiche in corso d'opera.

E' assolutamente giusto conoscere come vanno gli allenamenti, le sensazioni sugli esercizi, il feeling con lo schema di allenamento, l'andamento del peso o della forza, quindi anche dopo ogni workout i feedback sull'andamento della performance sono di estrema importanza. (eventualmente anche la visione di video di esecuzione).

Motivazione!

Voglio persone motivate almeno quanto lo ero io!

La particolarità è che io ti ascolto. Non credo che tu debba essere tu che devi stravolgere la tua vita, abitudini, passioni per ottenere il risultato.

Sono io che faccio in modo di assecondare le tue esigenze, anche se chiaramente il minimo necessario deve essere fatto.

E' certo quindi che sotto una certa soglia non è possibile andare, però non è assolutamente vero che si debba abbandonare la propria routine, amici o momenti di socialità comportandosi come robot per ottenere risultati. Solo organizzazione, ma insomma se sei affamato di risultati lo sai già.

La maggior parte delle persone che seguo non deve fare gare e non vive di questo. Si allena per stare meglio, togliersi la maglia in pace con se stessa, andare al mare senza pancia o con glutei sodi.

Qua trovi chi sono. Sotto potrai vedere un bel pò di risultati e testimonianze che rappresentano solo una piccola parte di quelli ottenuti (puoi trovarne molti altri sulla pagina facebook).

Servono cose semplice ma fatte bene. La semplicità ripaga, incasinarsi no!


Per essere seguito

Testimonianza di Alessandro

Se vuoi info, sono qua

✔ VOGLIO INIZIARE


Costi

Vuoi migliorare o non vuoi migliorare?

Vuoi ottenere risultati o non li vuoi ottenere?

Vuoi imparare poi a proseguire da solo, quindi a formarti o vuoi continuare a zompare da una scheda all'altra a caso?

Dei costi preferisco parlarne con te perchè ognuno ha le sue esigenze ma TI ASSICURO che è molto meno di quello che si trova in giro ed i risultati ci sono, superiori, come puoi vedere.

Quindi scrivimi pure, senza impegno che ne parliamo. 

Ecco, se vuoi tutto questo il costo non dovrebbe essere un problema per te perchè sei motivato, GRATIS non si lavora, e visto che qua si ottengono risultati certi un minimo di costo è previsto, ma è meno di quello che si possa pensare.

Ne parliamo insieme perchè non sono il tipo da stare attaccato a 10 euro, quindi scrivimi che ci possiamo accordare. In ogni caso i costi per essere seguito sono variabili e cambiano anche in base alla durata.

Io preferisco parlarne di persone perché è anche in base alle esigenze della persona ed all'impegno che richiede che secondo me è possibile parlare di costi. Diciamo che i costi sono fissi, però non è sempre detto.

Può succedere che ci siano accomodamenti di prezzo, al ribasso, quando di lavoro ce n'è poco da fare e allora non penso sia giusto costare per un servizio che non viene svolto.

Per questo è meglio parlare direttamente direttamente e trovare un accordo. Quindi, te l'ho già detto? Non esitare a riempire il modulo di contatto!

Chi è Andrea Spadoni?

andrea spadoni bodybuilding

Quello sono io. 

Andrea Spadoni è un personal trainer anche online che si muove tra la provincia di Pisa e Firenze. Su questa pagina puoi trovare diverse foto, ma sui suoi profili ce ne sono altre. Alle volte sono in massa, altre in definizione molto tirato. Piu avanti trovi l'articolo sul “chi sono” li puoi vedere altre mie foto.

Puoi trovare informazioni su di me più dettagliate alla pagina chi sono. Ho i miei sistemi di allenamento le mie idee, le mie esperienze, le miei interpretazioni delle cose.

Io personalmente sono sulla scena da un bel po e di lamentele ne ho ricevute veramente poche. Non sono perfetto. Cerco di fare del mio meglio e spero sempre che chi stà dall'altra parte sia soddisfatto. Però si torna li, parlare.

Attualmente ho all'attivo diversi libri cartacei ed ebook, puoi trovare tutto su questo portale. In questi anni ho seguito e fatto migliorare diverse persone. Io stesso sono stato una cavia, di me stesso.

Prima di tutti sono passato da essere ciccio ad essere con un fisico come lo volevo io. Non sono un nutrizionista, biologo, medico. Niente di tutto questo. 

Se non sai come fare il primo consiglio che posso darti è quello di smetterla di farti le paranoie sul 90% delle cose che ti chiedi. Perchè? E' superfluo!

Tornando a me: sono un personal trainer che lavora soprattutto online.

Gestisco il sito bodybuilding-natural.com, il suo gruppo e la pagina facebook, trovi i miei video su youtube (ti lascio il link) conosco l'ambiente.

Mi occupo di allenamento e di miglioramento estetico sia per donne che uomini, di persone sane ed in salute che vogliono essere in forma, stare bene con se stessi e ottenere i risultati tanto desiderati.

Alcuni risultati ottenuti col Coaching

 


Liridon A. trasformazione bodybuilding

Questo è Liridon: il sistema per migliorare c'è e vale per tutti. Da una parte servono motivazione e volontà e nessun rimandando. Prima si inizia, prima si finisce. Meno quisquiglie, meno pippe. Dall'altro servono allenamenti, modifiche e ascolto. Quando queste due facce si incontrano i risultati arrivano. Prima si sale di intensità, meglio.  4 allenamenti la settimana, tanta dedizione.

La prima scheda è stata una ABAB, fatta di pochi esercizi, adattamento al volume su range di 6 e 7 ripetizioni ma con un incremento di serie fino alle 8 ad esercizio.

Numero di esercizi tra le 5 ed i 3, ma con annesso un circuito metabolico. A seguire ancora ABAB, più esercizi, più variabilità, più intensità, che rimane la chiave sempre.


Tommaso
fisico da spiaggia

Tommaso, giovane atleta con molta voglia che semplicemente voleva essere in forma per l'estate. Con i suoi 3-4 allenamenti a settimana e dedizione ha avuto la sua ricomposizione.


Pietro A.

Questo son foto in bulk. Ci sono 2-3 presupposti chiave per crescere puliti, ma soprattutto crescere. Valutare se la performance sale (quindi carichi ed intensità intesa come “effort”) il peso sale lentamente ma costantemente nelle settimane. Questo è il sistema che preferisco. Far lavorare l'allenamento il quale manderà chiari “segnali” che c'è bisogno di energia per compensare.

Il driver rimane l'allenamento ed è lui che comanda. Penso che si debba mangiare in funzione dell'allenamento ed aggiungere solo quando l'allenamento lo richieda, non aggiungere perchè l'allenamento è in stallo.

Bisogna fare in modo che un eventuale stallo dell'allenamento non sia risolto col cibo, ma con modifiche al programma perchè altrimenti accumulare grasso inutilmente diventa veramente troppo facile (ed è il motivo per cui in molti ingrassano troppo in massa).


Alessio P.

Alta frequenza. Alta intensità. L'allenamento si è basato su questo. Perchè? Perchè dai feed si cuoceva in fretta ed il volume non poteva essere la chiave se non agli inizi. Il volume non deve compensare una mancanza di intensità se non agli inizi. Il rischio altrimenti è quello di farsi male.


Marco F.

Questo è Marco, un ragazzo normalissimo che partiva da una condizione molto comune e che voleva essere più grosso ma anche più definito. L'allenamento da i suoi frutti!


 

Rino V. allenamento dorso Quando ha iniziato l'unico vantaggio praticamente era la relativa magrezza, forza e massa di pari passo, quindi relativamente bassa. Ci sono state 4 schede da ABC a BAB alla FULLBODY. Muscoli allenati tra le 2 e le 3 volte a settimana. Ripetizioni MAI scese sotto le 6. Variabilità degli esercizi molto ampia anche per cercare di compensare la bassa frequenza. Allenamento 3 volte a settimana (purtroppo) Non importa da dove arrivi, tutti possono migliorare ma di quanto lo si può scoprire solo strada facendo, non prima.


Denise B. eliminazione cellulite Questa è Denise. Questo che vedete in foto sembra un fondoschiena di una 20 enne ben messa. Mi dispiace ma appartiene ad una ragazza che ha almeno il doppio dell'età e che oltretutto è sempre in viaggio, per lavoro, in giro per il mondo. Si allena duramente, quasi come un uomo e riesce ad esprimere molta intensità, cosa che si vede. 


Enrico B.

Lo ripeto sempre su Instagram: prima si toglie, poi si costruisce e spesso, per fare entrambe le cose, serve stravolgere l'allenamento.


Alessandro A.

Questo è Alessandro: 10 settimane per questo cambiamento. Voleva essere in forma per l'estate, ma abbiamo fatto prima e si presenterà più grosso del previsto. Ci sentiamo costantemente e correggiamo costantemente il tiro ogni volta c'è qualche situazione da interpretare.  Allenamenti sempre più perfezionati.

Ci siano successivamente spostati su allenamenti basati sulla densità, multiarticolari in progressione e complementari su range ipertrofici ma rispettando la legge di Henneman, ritardando l'acido lattico. I risultati parlano per noi!


Emiliano E. potenziamento muscolare

Questo è Emiliano: Emiliano è un ragazzone, già allenato ma che è alla ricerca della sua miglior forma di sempre, anche alla sua veneranda età. Non è più ventenne.

Come dico sempre prima di costruire, serve sgrassare e cosi abbiamo fatto anche stavolta. Emiliano non esegue tutti i fondamentali, squat panca e stacco, ne usa solo alcuni e loro varianti varianti ancora una volta a riprova che non ci sono esercizi imprescindibili. Sono rimasto impresso quando mi chiese di smettere di allenare le braccia, perchè crescevano troppo.

Gigante buono!


Michele C. ipertrofia addominali

Questo è Michele: ci siamo conosciuti per puro caso durante un servizio fotografico. Guardava già i miei video e seguiva quello che avevo da dire. Insoddisfatto dalla sua palestra (si allenava già da 2 anni) decide di iniziare questo percorso. Questo il risultato di 12 settimane.

All'inizio classico allenamento con i pesi con buoni risultati, fino a quando non arriva la “proposta indecente” di allenarsi a circuito. E cosi sia! Per lui allenamenti a circuito, molto densi, con l'utilizzo di pesi. Quasi crossfit ma volto all'ipertrofia. Grasso sceso, muscoli aumentati e soprattutto, meno anni sprecati in palestra ad allenarsi a vuoto.


Alessandro C. dimagrimento

Questo è Alessandro: 7 mesi per questa trasformazione sedentario da anni ma frequentatore della palestra. Arriva con la classica pancia in vista e non la vuole più. Allenamento migliorato, (non esegue squat e stacchi) cardio. Le cose vanno bene e proseguiamo. E' passato del tempo da quando tutto è iniziato ed adesso la sua forma è decisamente cambiata. Adesso anche la sua ragazza si sta allenando e si fa seguire e presto pubblicheremo i risultati ottenuti. Decisamente adesso è un atleta.


Daniele P. tiraggio da gara

Questo è Daniele: Daniele a pochi chilometri da dove abito io ed ogni tanto ci concediamo qualche workout insieme. Che dire di questo ragazzo. Ligio al massimo a tutto ciò che viene detto e segue ogni accorgimento che viene fatto. I risultati parlano da soli. La definizione che raggiungere durante la definizione è impressionante. Si allena duramente ogni volta debba farla ed inserisce costantemente sedute di cardio.


Valerio B. scheda principiante

Questo è Valerio: mi ha contattato perché nonostante si allenasse non riusciva a prendere peso. E' la classica persona che mangia tanto (o pensa di farlo) e non riesce a mettere su un etto. Ci siamo seduti a tavolino e fatto una chiaccherata. Abbiamo individuato sia i punti carenti che quelli più strettamente alimentari in cui peccava. Purtroppo un piccolo infortunio alla clavicola ci ha rallentato, ma tutt'ora sta continuando a prender peso ed a trasformare il suo corpo. Questo è il risultato in 4 mesi.


Mattia A. coaching online

Questo è Mattia, uno studente in medica. Per la serie, le cavolate non reggono perchè le studia. Quando ci siamo conosciuti aveva un obiettivo in comune con molti. Voler aumentare la massa muscolare senza ingrassare. Abbiamo allora strutturato un allenamento mirato e questi i risulti. Tutto è andato bene.


Gianluca A. sviluppo addome

Check per Gianluca! Da fine dicembre a oggi di strada ne ha fatta! L'allenamento è stato questo: ABCD –> piramidale inverso fino a 3 riperizioni sugli esercizi principali e entri le 8 Rep su tutti gli altri ABAB –> Ramping settimanale con aggiunta di stripping o ripetizioni alte almeno in una seduta per gruppo muscolare ABAB –> Ondulata dal 5×5 al 3×12 e mix di volume e intensità su tutto il resto Niente stacchi ma molta variabilità degli esercizi serie e rep. Cura dell'infra wo perché provandolo andava bene. Prima si sgrassa poi si costruisce. Ora si prosegue e lui rispetto all'anno scorso sulla spiaggia farà la sua figura.  Ancora una volta tutto interamente online


Gennaro S.

Non tutti vogliono fare le gare. La maggior parte dei praticanti va in palestra per stare meglio, stare in movimento, arrivare alla spiaggia in forma.

C'è da dire che meno errori si fanno, più diventa facile e veloce raggiungere il risultato. Anche per un “fisico da spiaggia” c'è da impegnarsi, specialmente quando la genetica non è dalla propria parte.


Andrea P. preparazione gara

Questo è Andrea. Una fornace. Attualmente si sta specializzando su braccia e spalle, probabilmente in vista di un garetta fatta per curiosità. Stiamo proseguendo ed i risultati si fanno vedere.


Matteo C. fase di definizione

Questo è Matteo. Si sta allenando duramente in stile old scool anche perché non frequenta nessuna palestra ma si allena nel suo garage ed ha a disposizione una panca, manubri, bilancieri, una lat machine artigianale, sbarra per le trazioni e tanta tanta ghisa da sollevare. Questo è il risultato in continuo miglioramento. Matteo è un maniaco della definizione e stiamo lavorando alla crescita pur mantenendo un percentuale di grasso molto bassa. Attualmente stiamo specializzando le braccia che sono gruppi carenti.


I risultati non sono finiti qua, vengono pubblicati anche sulla pagina Facebook. Puoi trovare inoltre altre testimonianze nella pagina dedicata.

Antonio  


Michele

In Bulk, in preparazione alla gara

Luca


In foto alcuni risultati: l'atleta col tricolore ha vinto un oro e due argenti ai Campionati del Mondo WTKA in kick boxing e Taekwondo, interamente seguita atleticamente online


Cosa si otterrà

 

vL'allenamento da seguire

v I miglioramenti

vLa comunicazione continua ed anche telefonica per ascoltare i continui feedback

vI consigli o modifiche per migliorare quello che viene fatto in caso di bisogno durante il percorso totalmente gratuiti

vIl seguito

 

Personal trainer online: a chi è adatto

blue-pinA chi è veramente motivato a migliorare

blue-pinA chi vuole aumentare la forza

blue-pinA chi non è soddisfatto dei suoi risultati

blue-pinA chi vuole fare un salto di qualità e provare a farcela una volta per tutte

blue-pinA coloro che vogliono praticare il bodybuilding

blue-pinA chi non ottiene risultati sperati

blue-pinA chi non può raggiungermi in palestra

blue-pinA chi vuole essere seguito

blue-pinA chi vuole è disposto a cambiare il suo aspetto

blue-pinHa bisogno di una motivazione in più perché da autodidatta perde la strada

blue-pinHa poco tempo, orari (per esempio fa i turni) e non sa come organizzarsi

blue-pinA chi vuole sentirsi in forma

blue-pinA chi vuole aumentare la propria massa muscolare

blue-pinA chi vuole ottenere risultati senza essere schiavo o sociopatico

Compila il form

vPer ogni informazione per essere seguito, per sapere costi e eventuali domande non esitare a riempire il modulo di contatto sottostante! Verrai contattato entro 48h tramite la mail inserita o il contatto telefonico!

Agisci ora: non hai tutta la vita per migliorare Verrai ricontattato!

✔ VOGLIO INIZIARE

Domande frequenti

Ma si ottengono risultati con l'online o è meglio dal vivo?  Il rapporto umano conta, ma io sono umano. Se non hai la possibilità di incontrarmi in loco non ci sono problemi con la tecnologia di oggi. Posso dirti che con l'esperienza e l'applicazione si possono ottenere grandi risultati senza spendere un patrimonio.

Come vedi le testimonianze parlano da sole. Quindi assolutamente si. Punto molto sulla comunicazione. Non ti do un foglio e scappo, diventeremo amici, ci dovremo sentire costantemente, anche dopo ogni allenamento. I feedback sono ciò che fà la differenza.

Chi mi dice che otterrò risultati?  Io sono stato la cavia di me stesso. Mi sono fatto seguire da importanti coach per capire cosa facevano gli altri. Ho le testimonianze pubblicate, ho scritto 5 libri. Ho allenato diversi ragazzi\e. Se sei su questa pagina non sei pienamente appagato dai risultati e per questo posso aiutarti. 

Dopo quanto tempo si hanno risultati?  I risultati si ottengono col tempo. Cambia il base al livello di partenza chiaramente ma in media, da 1 a 3 mesi si vedono già i cambiamenti sperati.

Sono già bravo, può servirmi essere seguito?  Anche un personal trainer, ha un personal trainer. Gli stessi campioni del Mr Olimpia sono seguiti dal loro coach. Autogestirsi ed essere critici su stessi in maniera oggettiva è molto difficile.

Per questo anche se sei già navigato hai bisogno un personal trainer che oltre a seguirti con occhio critico, deve scovare i punti deboli e di forza e muoversi per migliorarli ancora, adeguando l'allenamento e trami te consigli mirati e non generici..

Sono un neofita ne vale la pena? Se non hai mai messo piede in palestra no. Se sei già ad un livello minimo allora si. Un minimo dovresti aver praticato, diciamo almeno 4-5 mesi in modo costante. Diventa difficile altrimenti da lontano far capire certe cose. Ti consiglio di praticare però. Serve sbagliare, provare, sbagliare ancora cominciare a capire le dinamiche, i movimenti e poi sbagliare sempre meno. 

In palestra c'è già l'istruttore, cosa mi dai in più?  Non tutte le palestre offrono un servizio completo per seguirti in ogni aspetto del tuo allenamento. Anzi quasi nessuna. Di solito si viene lasciati con la scheda praticamente uguale per ogni cliente e questo non crea nessun risultato. Anche perchè non è tanto la scheda. Quanto come la si fà.

Quello che posso darti è l'impegno ed il mio tempo per fornirti le indicazione per migliorare.

tonificazione glutei

Testimonianza: check sul rassodamento del gluteo


 Ma la dieta? Niente paura!

Parliamoci chiaro. Un personal trainer non può fare le diete.

Questo servizio ha lo scopo di allenare le persone verso il loro obiettivo ed è quello che viene offerto!

Non è possibile associare un alimento ad una grammatura e questo è il compito di altre figure professionali ed è bene rivolgersi a loro per diete specifiche e piani alimentari.

Medici, nutrizionisti, dietisti o altre figure abilitate. Se lo vorrai potrai recarti dal tuo nutrizionista di fiducia oppure chiedere se abbiamo qualche figura abilitata da consigliarti e con la quale interagire. 

Quello che un personal trainer online o meno può fare invece è dirigere l'allenamento e stimolare la crescita. Solo allenandosi si possono stimolare i muscoli, la crescita o il dimagrimento ed è la parte più importante per ottenere i risultati sperati! In ogni caso ti regalo le mie linee guida che uso per tirarmi o fare massa pulita.

Guarda che non c'è bisogno di chissà che cosa per avere risultati tangibili nella composizione corporea. Io stesso ne sono la prova.

Non c'è bisogno di alimenti magici, non c'è bisogno di stare attenti al grammo dell'alimento e non c'è bisogno di scervellarsi a fare i conti e qualora si volesse qualcosa di preciso invito a rivolgersi ad un nutrizionista.

I punti chiave per manigare meglio (secondo le recenti linee guida riportate)

– Sostenibilità L'alimentazione non deve essere restrittiva. La parola stessa dieta, se si vuole che abbia successo, non deve essere vista come una costrizione ma come uno stile di vita. Deve essere normale fare la dieta. La sostenibilità è la parola d'ordine e per questo motivo un approccio flessibile è ciò che più è auspicabile. Avere una dieta flessibile non significa mangiar di tutto purché rientri nei macronutrienti ma significa mangiare alimenti di qualità, molto vari e che appaghino il palato, non indeboliscano, ma anzi rinforzino la barriera intestinale ed il microbioma e non spingano a fare i classici sbalzi di peso dovuti ad attacchi di fame compulsiva poiché si è alla ricerca di qualcosa di dolce.

– Rispettare i fabbisogni Perché una dieta abbia successo deve rispettare i fabbisogni. In media per aumentare la massa muscolare servono (questo è ciò che indicano le linee guida): • 2gr\kg di peso di proteine • 0.8 gr\kg di peso di grassi • 5-8gr\kg di peso di carboidrati

Per definirsi invece • 2.5gr\kg di peso di proteine Grassi e carboidrati devono cambiare in base alla strategia scelta, per esempio in base ad una dieta low carb o low fat che possono alternarsi nei giorni, settimane o mesi. Il rispetto del fabbisogno è fondamentale, ma…c'è un ma: non basta fare dei calcoli perchè tutti non partono dalla medesima condizione. Molto spesso prima di aumentare i muscoli serve dimagrire.

– Tempistica di nutrienti Il numero dei pasti ed il tempo dei nutrienti può diventare di vitale importanza per alcune persone. Spesso le persone che non gestiscono bene i carboidrati hanno bisogno di sfruttare il timing, sopratutto quello post allenamento. Da qui diventa fondamentale introdurre parte dei carboidrati posto workout, cosi come fare allenamenti mirati per meglio gestire i carboidrati. Queste indicazioni sono dedicate al pubblico sportivo, in particolare a chi va in palestra ed aspira al miglioramento del proprio corpo tramite la riduzione della percentuale di grasso e l'aumento dei muscoli. Le fonti da cui sono tratte e riportate queste notizie sono:

Libri – The Muscle & Strength Nutrition Pyramid di Eric Helms – Renaissance diet di Mike Insraetel Pubblicazioni scientifiche e Linee Guida 

  1. Helms ER, Zinn C, Rowlands DS, Brown SR: A systematic review of dietary protein during caloric restriction in resistance trained lean athletes: a case for higher intakes. 
  1. Helms, E. R., Aragon, A. A., & Fitschen, P. J. (2014, May 12). Evidence-based recommendations for natural bodybuilding contest preparation: nutrition and supplementation.
  2. Bird SP: Strength nutrition: maximizing your anabolic potential. Strength Cond J. 2010, 32:
  3. Slater G, Phillips SM: Nutrition guidelines for strength sports: sprinting, weightlifting, throwing events, and bodybuilding. J Sports Sci. 2011, 29: S67-S77.

gabriele mari coaching

Gabriele: magari qualcuno lo conosce per i suoi video su youtube. Si l'ho allenato io. Questi suoi risultati ottenuti con questo servizio


I punti chiave per strutturare un allenamento

– Allenarsi almeno 3 volte a settimana Per avere risultati tangibili è inutile prendersi in giro. Serve allenarsi ed un minimo di 3 volte è sufficiente per avere risultati. Il grado di intensità e di volume (serie e ripetizioni) deve cambiare nel tempo.

– Serve creare una progressione Affinché l'allenamento sia produttivo serve che ci sia una progressione. Significa che ciò che viene fatto oggi deve essere un pò di più di quello che è stato fatto ieri, ma anche un pò di meno di quello che verrà fatto domani. L'ipertrofia è adattamento ed i muscoli crescono se hanno motivo di farlo. Il motivo è lo stimolo allenante che deve essere via via maggiore.

– Avere più muscoli significa gestire meglio i nutrienti Non si dimagrisce allenandosi ma facendo altro. Questo è da capire. In palestra certo che si consumano calorie, ma consumare calorie non vuol dire dimagrire. Il carburante è una miscela di glucosi, aminoacidi e acidi grassi.

Il grasso perso durante l'allenamento è solo pochi grammi, ma siccome i muscoli sono estremamente ricchi di mitocondri, cioè centri di produzione di energia, è chiaro che più muscoli vuol dire più consumo.

In più l'affinità col glucosio aumenta e migliora il partizionamento dei nutrienti il che significa che diventerà sempre più facile che i muscoli si accaparrino i nutrienti ingeriti piuttosto che le cellule grasse (adipociti). Anche a questo serve allenarsi bene!

Idee di ciclizzazioni (che ho provato)

Ciclizzare significa variare gli stimoli e ripeterli nel tempo. Questo avviene sia nell'allenamento che nell'alimentazione. Nel primo si alternano periodi di forza, a periodi di pura ipertrofia, a fasi di resistenza. Gli stimoli che devono essere somministrati e ciclizzati per allenare il muscolo sono:

• Danno muscolare (microlacerazioni delle fibre muscolari)

• Tensione meccanica (la ricaduta del peso sui muscoli che si vogliono allenare)

• Stress metabolico (la produzione di metaboliti tra cui l'acido lattico)

• La scelta di esercizi idonei alla struttura ed al muscolo da allenare Nell'alimentazione la ciclizzazione avviene su diversi modelli e nel complesso costituisce la ricomposizione corporea cioè il miglioramento del rapporto tra muscolo e grasso presente.

Oltre oceano ce ne sono di tanti tipo, io ne ho provate un pò. Si alzano e si abbassano i grassi in base alla percentuale di grasso, in base all'allenamento, in base al passato storico della persona (se è stata o meno in sovrappeso).

I carboidrati invece vengono usati preferibilmente nel periodo successivo all'allenamento o in giorni mirati che spesso coincidono con le ricariche. Chiaramente non esistono diete cicliche standard, ma solo una serie di approcci da riadattare per farli funzionare al meglio per ogni persona. Eccone un esempio ciclizzazione dieta Disclaimer: Le informazioni contenute all’interno di questa pagina sono solo ed esclusivamente a scopo puramente divulgativo e non prescindono dalla visita medica e dal consulto del vostro medico di famiglia, pertanto l’eventuale uso del materiale di cui sopra è solo a discrezione del lettore ed esonera gli autori da ogni forma di responsabilità. Utilizzate quindi queste informazioni solo come indicazioni generiche e non sostitutive ad alcuna terapia, visita specialistica o consulto medico. Con la compilazione del form e la richiesta di contatto il lettore dichiara di aver compreso quanto scritto nella pagina e solleva il titolare da ogni responsabilità inerente.

Altre domande frequenti

Ma verrò imbottito di integratori? • No, nonostante abbiamo gli sconti sugli integratori (chiedi pure se ti servono) più alti di tutto il web questo non avverrà. 

In quanto tempo ottengo risultati? • I primi (i primi, non che dopo 2 mesi sarai un'altro\a) risultati visibili si vedono di solito entro i primi 2 mesi. Più il tempo passa e più diventeranno evidenti. Poi come dicevo, dipende dalla genetica, dalle esecuzioni, da intoppi, da quanto tempo ci si mette ad “ingranare”.

Mentre vengo seguito imparerò qualcosa? • Assolutamente si! La tendenza è quella di insegnare sempre qualcosa e nessuno vieta di far domande.

Dovrò essere seguito per sempre? • No, per me è giusto piano piano provare a diventare autonomi. Ovviamente la scelta è di chi si affida,.

Il servizio vale per tutte le età? • Certamente, fin quando si parla di soggetti sani e maggiorenni non ci sono problemi.

Il servizio di personal training online vale per uomini e donne? • Certo

Altre Testimonianze

coaching andrea spadoni


Testimonianza andrea spadoni




andrea spadoni trainer


 

testimonianza coaching


opinioni andrea spadoni


opinioni spadoni bodybuilding


Personal trainer online: per essere seguito

v Per ricevere ogni informazione ed essere seguito, per sapere costi e eventuali domande non esitare a riempire il modulo di contatto sottostante! Verrai contattato entro 48h tramite la mail inserita o il contatto telefonico!
Tranquilli, potete lasciarlo il numero di telefono, non invierò nessuna fastidiosa pubblicità 🙂

Cosa stai aspettando? Non puoi aspettare tutta la vita per migliorare.

Se vuoi finalmente risultati

Compila il adesso Form sottostante e scegli di essere seguito direttamente da Andrea per ricevere informazioni!

 

5 stars
9.7 su 10 da parte di 127 lettori